Paesaggio urbano: i ruderi delle fabbriche

È da poco più di un anno che percorro chilometri a piedi e in auto, indagando il territorio in cui vivo munito di curiosità, occhi attenti e reflex per catturare l’essenza di ciò che vedo. Davanti ai ruderi delle fabbriche, imponenti e spettrali, ho iniziato a considerare il fallimento della società sotto un altro punto di vista.

Così come si emarginano le persone ritenute scomode o poco funzionali al sistema, così si lasciano marcire le aziende ritenute non più produttive: nessuna differenza tra umanità e meccanica.

fotografia.documentaria.fabbriche.abbandonate

4 pensieri riguardo “Paesaggio urbano: i ruderi delle fabbriche

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.